La Casa delle Donne

La Casa delle Donne

La struttura

La Struttura Protetta “La Casa delle Donne” è una civile abitazione, ad indirizzo segreto, situata nel comune di Sulmona, nella provincia dell’Aquila. Si tratta di una struttura che ha l’obiettivo di proteggere le donne ed i loro figli e di salvaguardarne l’incolumità fisica e psichica.

“La Casa delle Donne” garantisce l’anonimato e la riservatezza. È un luogo protetto, in cui intraprendere un percorso di allontanamento emotivo e materiale dalla relazione violenta e ricostruire con serenità la propria autonomia.

“La Casa delle Donne” assicura alloggio e beni primari per la vita quotidiana alle donne che subiscono violenza e ai loro figli.

L’appartamento è disposto su una superficie di circa 160 mq. È una struttura articolata in locali idonei a garantire dignitosamente i servizi di accoglienza. È composta da una cucina, una sala soggiorno, una sala giochi, un ufficio dell’equipe multidisciplinare, tre camere da letto, tre bagni e un ripostiglio.

La suddivisione degli spazi abitativi consente di usufruire di parti comuni ed individuali con la possibilità di personalizzarli, incrementando così il senso di appartenenza.

La struttura è ubicata nel contesto cittadino ed è ben collegata con i servizi, permettendo così alle donne di essere agevolate nella riacquisizione della propria autonomia.

La tipologia di ospiti

“La Casa delle Donne” accoglie donne maggiorenni che hanno subito violenza fisica, psicologica, emotiva, sessuale e/o economica da parte del partner, ex partner o da un membro della famiglia, e per le quali sia stata valutata la necessità di una tutela fisica, attraverso l’allontanamento dal domicilio abituale.

Insieme all’accoglienza della donna è prevista quella eventuale dei figli.

Non possono essere ospitate donne che presentino una problematicità tale da richiedere interventi erogati da servizi specifici, quali disturbi mentali e affettivi gravi e/o dipendenze.